• Registrazione della nascita

    Documenti richiesti  per la registrazione della nascita nel territorio di competenza di questa missione:

    • Compilare il modulo per la registrazione della nascita Clicca qui.
    • Certificato di nascita rilasciato dal Comune, in cui risultano il nome del padre e della madre, legalizzato dalle autorità locali italiane (Prefettura), con una copia.
    • Copia n.2 dell’atto di matrimonio reso esecutivo in Libano.
    • Se la madre è straniera, occorre una copia dell’estratto di stato di famiglia recente, la cui data non superi un anno.

     

    Procedura di esecuzione della pratica :

    Si redige l’atto di nascita e si trasmette con la valigia diplomatica al Ministero degli Affari Esteri, il quale lo inoltra al Ministero dell’Interno e delle Municipalità per la sua registrazione esecutiva (per seguire la registrazione della tua pratica  clicca qui).

    N.B. Si rilascia al neonato un lasciapassare valido per un anno e per molti viaggi, a condizione di registrare la sua nascita presso il Consolato. Per conoscere i documenti richiesti a tale proposito clicca qui.

    Tariffe: Non si percepisce alcuna tariffa per registrare la nascita.

    N.B. Onde evitare il disturbo di recarsi in Consolato per la consegna della pratica, per il suo espletamento e il suo ritiro, si può spedirla tramite posta raccomandata R.R. Clicca qui.

  • Registrazione del matrimonio

    Documenti richiesti per la registrazione del matrimonio:

    • Compilare il modulo di matrimonio Clicca qui.
    • Certificato di matrimonio locale rilasciato dal Comune e legalizzato dalle autorità locali italiane (Prefettura) con una copia.
    • Copia n.2 dell’estratto individuale di stato civile o dell’estratto di stato di famiglia dei coniugi, di cittadinanza libanese.
    • Copia del certificato di nascita del coniuge straniero in cui indicato il nome dei genitori.
    • Copia n.2 del passaporto o della carta d’identità del marito o della moglie, nel caso in cui colui o colei siano cittadini stranieri.

     

    Procedura di esecuzione della pratica:

    Si prepara l’atto di matrimonio e si trasmette con la valigia diplomatica al Ministero degli Affari Esteri, il quale lo inoltra al Ministero dell’Interno e delle Municipalità per la sua registrazione esecutiva (per seguire la registrazione della tua pratica  clicca qui).

    Tariffe:  Non si percepisce alcuna tariffa per registrare il matrimonio.

    N.B. Onde evitare il disturbo di recarsi in Consolato per la consegna della pratica, per il suo espletamento e il suo ritiro, si può spedirla tramite posta raccomandata R.R. Clicca qui.

  • Registrazione del divorzio

    Documenti richiesti per la registrazione del divorzio:

    • Compilare il modulo di registrazione del divorzio Clicca qui.
    • Sentenza di divorzio (o copia conforme all’originale) emessa dal tribunale italiano, con la sua traduzione in lingua araba, legalizzate (sentenza e traduzione) dalle autorità italiane (Prefettura), con una copia di ciascun documento.
    • Copia n.2 dell’estratto di stato di famiglia recente, la cui data non superi un anno.
    • Copia dell’atto di matrimonio registrato e reso esecutivo in Libano.
    • Delega ad una persona che risiede in Libano per proseguire la pratica e dare alla sentenza di divorzio la forza esecutiva specimen procura di divorzio.

     

    Procedura di esecuzione della pratica:

    Si prepara l’atto di divorzio e si trasmette con la valigia diplomatica al Ministero degli Affari Esteri, il quale lo inoltra al Ministero dell’Interno e delle Municipalità per la sua registrazione esecutiva (per seguire la registrazione della tua pratica  clicca qui).

    Tariffe:

    • 33 euro per la legalizzazione della sentenza di divorzio.
    • 11 euro per la legalizzazione di ogni pagina tradotta in arabo.
    • 28 euro per preparare la procura di divorzio.

    Pagamento con assegno circolare in banca intestato al Consolato Generale del Libano o con carta di credito Clicca qui.

    N.B. Onde evitare il disturbo di recarsi in Consolato per la consegna della pratica, per il suo espletamento e il suo ritiro, si può spedirla tramite posta raccomandata R.R. Clicca qui.

  • Registrazione del decesso e trasporto della salma

    Documenti richiesti per la registrazione di un decesso:

    • Compilare il modulo di registrazione del decesso da parte di uno dei parenti del defunto Clicca qui.
    • Certificato di morte rilasciato dal Comune e legalizzato dalle autorità locali (Prefettura), con una copia.
    • Copia dell’estratto individuale di stato civile o dell’estratto di stato di famiglia recente del defunto.
    • Passaporto del defunto con una copia.

    Trasporto della salma:

    In base ai documenti sopraindicati, si prepara il verbale di trasporto della salma in lingua araba e lingua italiana, nel caso in cui i parenti del defunto volessero trasportare la salma in Libano.

    Procedura di esecuzione della pratica:

    Si prepara l’atto di decesso e si trasmette con la valigia diplomatica al Ministero degli Affari Esteri, il quale lo inoltra al Ministero dell’Interno e delle Municipalità per la sua registrazione esecutiva (per seguire la registrazione della pratica  clicca qui).

    Tariffe: Non si percepisce alcuna tariffa per la registrazione del decesso e per il verbale di trasporto della salma.

    N.B. Onde evitare il disturbo di recarsi in Consolato per la consegna della pratica, per il suo espletamento e il suo ritiro, si può spedirla tramite posta raccomandata R.R. Clicca qui.