Passaporti

0284172326

Certificati

0284172312

Procure

0284172263

Stato Civile

0284172263

Visti

0284172263

Atti Commerciali

0284171862

Gli studenti che incontrano difficoltà nei trasferimenti bancari e nell’uso delle carte di credito sono pregati di scaricare e compilare il modulo standard sul sito web del Ministero degli Affari Esteri e degli Espatriati:
https://mfa.gov.lb/arabic/students-abroad
Questo in modo che il ministero e le autorità interessate possano dare seguito alla vostra richiesta

Molto importante:

Il Consolato Generale del Libano a Milano vi avverte che l’indirizzo elettronico (Consulat.libano@gmail.com) è un account falso e non ha alcun collegamento con il consolato o l’ambasciata a Roma.
Verranno presi in considerazione soltanto le email ricevute su quelle ufficiali

ATTENZIONE AI VOLANTINI FRAUDOLENTI

Un falso volantino attribuito al Ministero dell’Interno sulla questione Coronavirus è stato diffuso da sconosciuti in numerose città italiane. modulo1

In conformità alle istruzioni delle autorità italiane competenti, e al fine di preservare la sicurezza e la salute dei nostri dipendenti e stimati revisori, il Consolato Generale del Libano annuncia la sospensione della ricezione del pubblico presso i nostri uffici e chiede ai membri della nostra comunità in casi di urgenza, di contattare i numeri cui sopra.
Un comunicato stampa dall’Associazione delle banche libanesi

Il Consiglio di amministrazione dell’Associazione delle banche in Libano annuncia che le banche, sentendo la propria responsabilità nazionale, professionale e umanitaria, erano e saranno ancora impegnate a trasferire gli importi appropriati per gli studenti libanesi residenti all’estero, se questi studenti o i loro parenti hanno un conto bancario in Libano. L’associazione dichiara inoltre che se le autorità libanesi decidono di dare il benestare agli studenti libanesi all’estero di poter tornare in Libano, a causa delle condizioni attuali, le banche sono completamente pronte a trasferire il prezzo dei biglietti di viaggio a beneficio della Middle East Airlines in dollari statunitensi a ciascuno studente che desidera tornare e ha un conto presso le banche libanesi. Beirut il 29 marzo 2020

Agli stimati concittadini che desiderano tornare in Libano, se le proprie condizioni sanitarie lo consentano, si prega di compilare il modulo allegato, stampandolo o copiandolo manualmente su un foglio bianco e inviarlo insieme a una copia del passaporto all’e-mail della nostra missione segreteria@lebconsulatemilan.it . modulo
  • Misure e prevenzioni contro il coronavirus in Libano.

Sospensione del trasporto aereo, terrestre e marittimo per tutte le persone che arrivano da paesi colpiti dal coronavirus (Cina, Corea del Sud, Iran, Italia e, se del caso, altri paesi determinati dal Comitato a dare seguito a misure preventive e misure per il coronavirus), ad eccezione dei cittadini libanesi e gli stranieri residenti in Libano . Si generalizza che il divieto sopra menzionato debba essere applicato a tutte le compagnie aeree e quindi fermare i loro voli dalle suddette regioni all’aeroporto internazionale Rafic Hariri – Beirut, ad eccezione dei voli che trasportano esclusivamente cittadini libanesi e residenti in Libano.

Si Richiede ai viaggiatori in arrivo, di compilare il modulo per il centro di quarantena dell’aeroporto in caso di presenza o assenza di sintomi, sull’aereo o nell’ufficio della quarantena all’arrivo.

Le persone che presentano sintomi di febbre alta, difficoltà respiratoria, mal di gola e tosse,saranno isolate e l’ufficio della quarantena prenderà le precauzioni necessarie. Nel caso in cui i sintomi compaiono dopo aver lasciato l’aeroporto entro e non oltre 14 giorni dalla data d’arrivo in Libano bisogna recarsi dal medico avvisandolo immediatamente della situazione.